Recensione Da Vinci 1.0 AiO

Lo scanner 3D Da Vinci 1.0 AiO si distingue dagli altri grazie al suo design unico e dal fatto che sia all-in-one, ovvero scanner e stampante assieme. Invece di acquistare due dispositivi separati, è possibile utilizzare questa soluzione unica dal prezzo contenuto per soddisfare tutte le esigenze progettuali 3D, dalla scansione rapida di oggetti di casa vostra fino alla stampa 3D degli stessi. Utilizzando il software in dotazione è possibile sia modificare modelli 3D che eseguirne la scansione attraverso pochi semplici passi.

Questo dispositivo non solo permette la scansione 3D ma anche la stampa tridimensionale per una maggiore facilità di utilizzo. Il Da Vinci 1.0 AiO può costruire oggetti 3D fino a 20 centimetri di dimensione e può eseguire la scansione di oggetti fino a 15 centimetri.

Caratteristiche dello scanner

Lo scanner è progettato come una scatola parzialmente chiusa per questioni di sicurezza, attraverso il lato frontale è possibile inserire e rimuovere gli oggetti. Il suo design compatto e le maniglie consentono di afferrare facilmente il dispositivo e spostarlo ove necessario senza perdere la taratura.

Nella parte frontale dello scanner 3D vi è uno schermo LCD da 2.6 pollici con sei pulsanti. Attraverso questa interfaccia è possibile visualizzare lo stato del dispositivo, livello di carica dei filamenti di stampa, calibrazione ed altro ancora. È possibile anche collegare l’unità ad un computer tramite cavo USB, in questo modo le scansioni possono essere gestite attraverso XYZWare e XYZScan, due programmi per per la modifica e la stampa delle scansioni 3D.

Modo d’uso del Da Vinci 1.0 AiO

Per eseguire una scansione, basta lanciare XYZScan e fare clic su un singolo pulsante. La macchina quindi solleva la piattaforma di stampa per mostrare una piattaforma girevole di scansione ove è possibile posizionare l’oggetto della scansione. Utilizzando un doppio scanner 3D laser, il sistema esegue una scansione completa in cinque minuti circa. Il software consente di specificare le opzioni di scansione, come per esempio la rilevazione automatica del colore e l’identificazione della tonalità. Una volta scansionati gli oggetti, potete ritoccarli per migliorare il livello di levigatezza ed ulteriori dettagli.

Conclusioni

Questo scanner 3D unisce due dispositivi in uno, il che si rivela un notevole risparmio sui costi. Combinato con il suo software di scansione e stampa, questo dispositivo dal prezzo contenuto è la soluzione ottimale per creare i propri modelli 3D e condividerli con amici e familiari senza svuotare il vostro portafoglio.

Specifiche tecniche del Da Vinci 1.0 AiO

specifiche tecniche Da Vinci 1.0 AiO